Vari articoli sui risultati di ricerca del progetto binazionale del Dott. Riccardo Narducci finanziato attraverso il Bando Vinci 2013 e diretto per la parte italiana dalla Prof.ssa Di Vona Maria Luisa dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata e per la parte francese dal Prof. Knauth Philippe dell’Université d'Aix Marseille.
La necessità di ridurre l'inquinamento e il continuo aumento del costo della benzina ha rafforzato l'interesse per le celle a combustibile (PEMFCs).
In questa tesi sono state studiate due tipi di membrane ionomeriche: membrane perfluorosulfoniche (PFSA) e membrane aromatiche solfonate (SAP).

Per quanto riguarda le PFSA, sono stati ottenuti i seguenti avanzamenti:
1) Preparazione di membrane di Nafion con morfologia a strati.
2) Caratterizzazione con il metodo INCA (Ionomero nc Analisi, dove l’nc è un indice proporzionale al modulo elastico dello ionomero) del grado di ricottura dopo trattamenti con particolari reagenti.

Per quanto riguarda le membrane SAP, sono stati perseguiti i seguenti obiettivi:
1) Sintesi di polimeri reticolati. Chiarimento del meccanismo.
2) Ottimizzazione del grado di reticolazione rispetto alla idratazione e alla conducibilità protonica. 3) Preparazione e studio di ionomeri conduttori cationici mediante scambio ionico.


Riferimenti:

- Anion-conducting ionomers: Study of type of functionalizing amine and macromolecular cross-linking

- Cation-conducting ionomers made by ion exchange of sulfonated poly-ether-ether-ketone: Hydration, mechanical and thermal properties and ionic conductivity

- Cross-linked sulfonated aromatic ionomers via SO2 bridges: Conductivity properties

- More on Nafion Conductivity Decay at Temperatures Higher than 80°C: Preparation and First Characterization of In-Plane Oriented Layered Morphologies

- Cross-Linking of Sulfonated Poly (ether ether ketone) by Thermal Treatment: How Does the ReactionOccur?

- New results on the visco-elastic behaviour of ionomer membranes and relations between TeRH plots and proton conductivity decay of Nafion® 117 in the range 50 e 140°C

- Annealing ofNafion 1100 in the Presence of an AnnealingAgent: APowerful Method for Increasing IonomerWorking Temperature in PEMFCs?
Aggiornato il  31 gennaio 2018