In Francia come in Italia, i titoli rilasciati da un’Università straniera non hanno valore sul territorio nazionale.
Nel rispetto delle normative comunitarie per la libera circolazione dei lavoratori, gli Stati membri dell’Unione Europea hanno dovuto creare delle procedure che consentono ai laureati comunitari di poter fare riconoscere il titolo di studio conseguito all’estero, ottenendo un’equivalenza o un’equipollenzasecondo i paesi e i casi.
Illustreremo su questa pagina il percorso da intraprendere per un laureato presso un’Università italiana per far riconoscere il suo titolo di studio in Francia.
La procedura di riconoscimento del titolo di studio francese in Italia viene illustrata sulla parte francese del sito.

1/ Riconoscimento del titolo estero per motivi di studio


  • Studenti di Scuola Superiore:
Senza aspettare di ottenere il diploma di maturità, lo studente all’ultimo anno della Scuola Superiore deve fare una domanda d’iscrizione in Francia tra il mese di gennaio e il mese di marzo sul sito Admission Post Bac.
Le varie procedure vengono illustrate sul sito attraverso delle guide di utilizzo del sito. Vi sono scadenze da rispettare per la presentazione delle domande e una quantità abbastanza importante di documentazione da mandare per cui vi consigliamo di informarvi e di iniziare appena l’apertura delle procedure.
Siccome il diploma d’Esame di Stato è redatto anche in francese, non è necessario effettuare una traduzione.
L’accordo culturale italo-francese del 4 novembre 1949 prevede la possibilità di iscriversi nelle Università in Italia o in Francia, sia con una Maturità sia con un Baccalauréat.

  • Studenti universitari:
Gli studenti universitari desiderosi di proseguire gli studi in Francia, anche per quelli che non hanno ottenuto ancora la Laurea, devono presentare all’Università francese di loro scelta una demanda di dispensa degli esami già superati in Italia. Tale domanda deve essere accompagnata dalla traduzione dell’eventuale titolo di studio e di una descrizione del programma di studio e degli esami superati.
La dispensa sarà utile per poter conservare il beneficio degli esami già superati.
Nel caso in cui lo studente abbia già conseguito una Laurea, consigliamo di allegare l’attestato di riconoscimento del livello di studio universitario da chiedere presso il Centro Internazionale di Studi Pedagogici.
Siccome ogni Università è autonoma nel rilascio della dispensa, consigliamo di prendere informazioni in anticipo e comunque non oltre il mese di marzo per poter iniziare nell’anno accademico successivo.

2/ Riconoscimento del titolo estero per lavoro


  • Concorsi della pubblica amministrazione:
Sono le singole commissioni dei concorsi a decidere l’ammissione o no dei candidati con un titolo di studio straniero.
Il candidato dovrà presentare insieme alla sua candidatura una traduzione in francese e legalizzata del suo titolo di studio e l’attestato di riconoscimento del livello di studio universitario da chiedere presso il Centro Internazionale di Studi Pedagogici.

  • Per le professioni regolamentate:
Le domande di esercitazioni di professioni regolamentate vengono indirizzati ai Ministeri di tutela.

  • Per le altre professioni:
Nelle aziende private per professioni non regolamentate, il reclutamento è libero. Consigliamo però di allegare alle domande l’attestato di riconoscimento del livello di studio universitario da chiedere presso il Centro Internazionale di Studi Pedagogici.