Comunicazione

Bando Galileo Edizioni 2019 e 2020
 

Considerata la situazione attuale, l'emergenza Covid-19 e il perdurare delle difficoltà relative alla realizzazione di talune attività,  l'Università Italo Francese concede la possibilità, per chi ne presenterà richiesta, di una proroga di un anno, per il solo gruppo italiano. 

Per maggiori informazioni contattarci all'indirizzo: univ.italo-francese@unito.it

Si tratta di un programma di cooperazione scientifica tra Italia e Francia, istituito dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, per l'Italia, dal Ministère des Affaires Etrangères et du Développement International e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, per la Francia.
L’obiettivo del programma è quello di stimolare lo sviluppo di nuovi rapporti di cooperazione scientifica tra i due paesi, sulla base di progetti comuni, favorendo in particolare gli scambi di ricerca italo-francesi, tra gruppi costituiti da giovani ricercatori.
L’offerta è diretta a gruppi di ricercatori e studiosi in attività presso Istituzioni universitarie e/od organismi di ricerca, italiani e francesi; è escluso il finanziamento delle ricerche di singoli docenti, ricercatori e dottorandi.
 
Entrambi i paesi attribuiscono rilevanza alla partecipazione ed alla mobilità di giovani attivi nel settore della ricerca.
Verranno, in particolare, presi in considerazione dottorandi, fruitori di assegni di ricerca post-dottorali e giovani ricercatori.
 
Dal 2005, la parte italiana del programma viene gestita dal segretariato italiano dell'Università Italo Francese.
Per la parte francese, il programma viene gestito dall'Ambasciata di Francia a Roma e da Campus France.