Bando Cattedre italo-francesi 2024

Il bando Cattedre Italo-Francesi 2024 è aperto!

Invio delle candidature fino al 19 aprile 2024 - ore 12.00 (Mezzogiorno - Ora di Roma).

Scaricate il testo del bando
Accedere allo spazio di candidatura online

Il bando è finalizzato a:

a) ospitare Visiting Professor;
b) 
attivare delle mobilità di studenti, dottorandi e/o post-doc;
c) realizzare eventi e seminari relativi alla tematica del progetto.
 
a) Visiting Professor
La Cattedra prevede un incarico per attività di insegnamento rivolti a docenti, studiosi o professionisti provenienti da istituzioni universitarie, enti di ricerca o aziende italiane e/o francesi. Per ogni progetto è prevista reciprocità tra gli Atenei partecipanti (un Visiting Professor presso l’Ateneo italiano e un Visiting Professor presso l’Ateneo francese).

b) Mobilità di studenti, dottorandi e/o post-doc
Nell’ambito dei temi di insegnamento e di ricerca del progetto e per i soli dipartimenti e/o strutture universitarie coinvolte, ogni progetto selezionato avrà a disposizione una quota di finanziamento da utilizzare per mobilità breve di studenti, dottorandi e/o post-doc provenienti dall’Ateneo italiano e/o dall’Ateneo francese.

c) Iniziative di alto valore culturale e scientifico
Nell’ambito dei temi di insegnamento e di ricerca del progetto e per i soli dipartimenti e/o strutture universitarie, sia dell’Ateneo italiano che dell’Ateneo francese, coinvolti nel progetto, ogni progetto avrà a disposizione, durante il periodo di attività del progetto, una quota di finanziamento per attività di:
- Pubblicazioni scientifiche;
- Seminari, convegni, congressi, scuole estive organizzati congiuntamente dai due paesi;
- Manifestazioni culturali italo-francesi in relazione al mondo universitario, o a società scientifiche di livello internazionale; 
- Corsi universitari specificatamente italo-francesi e/o inseriti in reti europee o dell’area euro-mediterranea; 
- Traduzioni italiano/francese e viceversa;
- Traduzione nelle due lingue del materiale relativo alla manifestazione oggetto del finanziamento, comprese le traduzioni simultanee.

I progetti selezionati avranno una durata di due anni e le attività potranno svolgersi durante gli anni accademici 2024/2025 e 2025/2026.

Pubblicato il  10 febbraio 2022
Aggiornato il 22 febbraio 2024